Appunti

Ita – il dibattito sulla questione della lingua


  • Non è in questione la lingua d’uso, ma su quale lingua in Italia, possa e debba venire utilizzata nell’ambito della scrittura letteraria
  • in Italia i motivi per i quali si poneva la questione erano 2:

A) in Italia non c’era un’unica lingua che fosse parlata dalla maggioranza della popolazione, ma una miriade di volgari diversi, a una frammentazione politica corrispondeva un’analoga frammentazione linguistica

B) la tradizione letteraria volgare si presentava con caratteri di policentrismo e polilinguismo

  • la teoria più significativa venne elaborata da Pietro Bembo il quale sosteneva che la lingua letteraria doveva distinguersi da quella della comune conversazione, seguendo il modello di Petrarca per i testi di poesia, e Boccaccio per i testi in prosa
  • la sua teoria incontro le opposizioni di Vincenzo Colli e di Baldassarre Castiglione ( questi 2 ritenevano che era assurdo scrivere in una lingua soltanto libresca, loro proponevano di adottare nella scrittura letteraria una lingua usata dalle persone più colte.
  • Vincenzo colli  teorizza l’uso della corte di Roma
  • Castiglione propone di arricchire il fiorentino con l’apporto delle parlate colte delle altre regioni
  • Gian Giorgio Trissino auspica una lingua italiana che accolga in se gli elementi comuni delle diverse parlate regionali
  • Nicolò Machiavelli propone l’uso del fiorentino parlato nel primo 500
  • Anche Claudio Tolomei la pensava come Machiavelli
  • Alla fine del dibattito prevale la soluzione proposta da Bembo
  • Bembo aveva il merito di far riconoscere agli scrittori italiani una tradizione letteraria comune
  • Questa scelta realizza l’unificazione linguistica dell’Italia
  • Nel frattempo l’Italia politica è frazionata e indebolita gravemente
  • Si tratta di un’unificazione parziale, a livello soltanto di una ristrettissima elite di intellettuali e scrittori

Lascia un commento »

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

About author

The author does not say much about himself

Cerca

Navigazione

Categorie:

Links:

Archives:

Feeds

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: