Appunti

La vita di Ludovico Ariosto

  • nasce nel 1454 a Reggio Emilia, ha 9 fratelli, lui è il più grande
  • dapprima la famiglia è a Rovigo però poi nel 1484 si trasferisce e Ferrara
  • dopo aver compiuto privatamente i primi studi sotto la guida di un precettore il giovane Ariosto viene spinto dal padre a seguire le lezioni di diritto presso lo studio cittadino ( senza trarre alcun frutto)
  • quando Nicolò Ariosto ( il padre) insieme al resto della famiglia si traferisce a Modena, Ludovico rimane a ferrara, per non interompere gli studi di legge
  • dopo aver ottenuto il titolo di giurisperito abbandona l’università e inizia a dedicarsi interamente alla sua vera vocazione
  • mentre viene acquistando una buona formazione umanistica, che non include però la conoscenza del greco. Ludovico entra in relazione con Pietro Bembo, che negli stessi anni frequenta Ferrara
  • in volgare il giovane scrittore compone soltanto alcune rime
  • sono anni gioiosi e spensierati allietati da feste e da spettacoli che Ludovico trascorre con gli amici
  • il sogno del giovane ariosto di dedicarsi interamente alla letteratura vienr improvvisamente stroncato dalla morte del padre avvenuta nel 1500 ( Ludovico ha solo 26 anni)
  • è costretto a interrompere bruscamente gli studi umanistici, essendo il primogenito cade su di lui la responsabilità di curare il dissestato patrimonio familiare e soprattutto al provvedere al sostentamento della madre e all’educazione dei 9 fratelli
  • per tre anni è il capitano della miliìzia
  • decide di entrare al servizio del cardinale Ippolito d’Este
  • per conto del cardinale inizia a svolgere numerosi incarichi
  • nel 1509 deve partecipare alla battaglia della Polesella
  • nel 1510 per ben 3 volte si reca a Roma dal pontefice Giulio III
  • nel 1513 si reca di nuovo a roma in occasione dell’elezione di papa Leone X
  • nel 1509 ariosto ha 1 figlio naturale (Virginio)
  • nel 1513 si innamora di Alessandra Benucci
  • si sposeranno nel 1527 ( non giungeranno mai ad una convivenza stabile; alla base di questa scelta ci sono ragioni economiche)
  • nel 1516 viene pubblicata la prima edizione dell’Orlando Furioso
  • il poeta in collaborazione con Alessandra Benucci si dedica più attivamente alla stesura delle Rime
  • fra il 1515 e il 1517 comporrà le sette Satire
  • nel 1522 in conseguenza delle ricorrenti difficoltà finanziarie il poeta deve accettare per conto del duca Alfonso, l’ingrato incarico di governatore della Garagnana
  • gli ultimi anni sono impegnati
  • dal 1531 ariosto manifesta i sintomi di una grave malattia intestinale
  • muore nel 1533 a Ferrara

Lascia un commento »

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

About author

The author does not say much about himself

Cerca

Navigazione

Categorie:

Links:

Archives:

Feeds

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: