Appunti

L’Orlando Furioso

In generale:
  1. è un capolavoro di Ariosto
  2. si tratta di un opera autonoma
  3. i termini Orlando e Furioso costituiscono un ossimoro
  4. Orlando è il paladino campione di onore, fedeltà e saggezza che diventa pazzo a causa dell’amore
  5. l’inizio della composizione del Furioso si colloca intorno al 1505
  6. alla composizione si dedica con straordinario impegno e con la precisa volontà di costruire un ampio e perfetto organismo narrativo e stilistico
  7. sono numerosi i documenti che attestano la continuità del lavoro e la scrupolosa diligenza con cui opera il poeta
  8. nel 1515 si rivolge al doge di Venezia per chiedere la licenza di stampa
  9. frutto di questo lavoro sono le tre edizioni (1516.1521.1532)
  10. la prima del 1516 in 40 canti, viene subito ritenuta provvisoria dall’autore
  11. la seconda edizione del 1521 presenta salvo la variazione e lo spostamento di qualche ottava, una revisione soprattutto linguistica
  12. l’ultima edizione del 1532 , il poema viene rivisto non solo linguisticamente e stilisticamente, ma anche sul piano strutturale
  13. sul piano stilistico nell’edizione del 1532, ma anche nei mesi successivi e quasi fino alla morte, il poeta continuerà un paziente lavoro di revisione, anche perché seccato da molti errori di stampa
  14. l’edizione definitiva consta di 46 canti, 4852 ottave, 38816 versi

Personaggi:

  • Ariosto non mirava a creare personaggi dalla complessa psicologia
  • il poeta lavora per sottrazione e semplificazione, evitando che l’approfondimento introspettivo di una singola figura blocchi il movimento narrativo
  • nel poema non vi è un personaggio centrale intorno al quale ruotino tutti gli episodi
  • Orlando ha un importanza superiore a quella di altri personaggi, egli è presentato come l’ultimo erede dei grandi eroi medievali della cortesia
  • Angelica ( fragile ma volitiva, sempre in fuga ma consapevole del proprio potere di seduzione, cinicamente calcolatrice con Orlando e passionale con Medoro) è un personaggio tanto complesso quanto affascinante
  • è considerata dai suoi innamorati un oggetto del desiderio, inoltre è una donna coraggiosa
  • Ruggiero è protagonista, nel corso del poema, di una sorta di romanzo di formazione
  • altri personaggi: Bradamante, Rinaldo, Astolfo e Rodomonte
  • i nomi di certi personaggi sono diventati proverbiali
  • la psicologia dei personaggi ariosteschi non è mai astratta, è sempre colta attraverso le azioni ed i gesti
  • il poeta guarda a tutti loro con affettuosa simpatia

Lascia un commento »

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

About author

The author does not say much about himself

Cerca

Navigazione

Categorie:

Links:

Archives:

Feeds

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: